Libro degli ospiti

Commenti: 6
  • #6

    Marisa (giovedì, 17 novembre 2016 16:39)

    le opere sono stupende!
    Vi auguro buona fortuna con i vostri bellissimi lavori e tanti saluti dall´hotel Riscone. Marisa

  • #5

    SARA (martedì, 08 ottobre 2013 12:56)

    Ho comprato da voi l'anno scorso un fantastico corno con pulcinella sopra. Prodotti curatissimi e opere originali e a prezzi ragionevoli e onesti.

  • #4

    studioartemia (mercoledì, 09 gennaio 2013 12:26)

    Gentilissimo Alessandro,
    ti ringraziamo per avere apprezzato le nostre opere.
    In genere preferiamo essere contattati in privato per l'invio del listino prezzi o di eventuali preventivi.

  • #3

    alessandro Pellino (mercoledì, 09 gennaio 2013 11:54)

    Belle creazioni, originali e ben curate. Non avete mai pensato ad iserire un listino prezzi?

  • #2

    Antonio Falvella (sabato, 01 dicembre 2012 20:21)

    I am original from Napoli. Time ago I left for far away lands! But the "Presepe" always will be in my memories, and hope one day to share those with my doughters.
    Apparently it was only in the late ’600 that the Presepe Napoletano took a more theatrical aspect. Its mix of sacred and profane. In the 18th century, the making of the presepe in Napoli became a true art.
    It was then, in fact, that the presepe began to adorn the houses of the aristocracy and then finally became a widespread tradition. It was then that the Neapolitan artists gave the Sacred scene a more realistic setting with the introduction of elements from their everyday life. It is an incredible skill and must be an amazing privilege being one of the present artist to best rapresent the continuity of this speciality. Bravo, Dario Caruso!! From England we salute you, Sir!!

  • #1

    roberto camiz (venerdì, 01 aprile 2011 19:39)

    sono rimasto incantato a vedere il video con le vostre opere: quanta antichissima cultura figurativa. Prima o poi a Napoli ci vengo: memorizzo il vostro indirizzo. :-)